PRESENTAZIONE

Museo de las Alhajas en la Va de la Plata (Museo di Gioielli nella Va de la Plata)

Il Museo de las Alhajas en la Va de la Plata, un suggestivo percorso risalente ai tempi dell'Imperatore Augusto, nel I secolo a.c., fu inaugurato nel 2011 ed situato nella Casa di Doa Josefina, un edificio modernista degli inizi del XX secolo.

un omaggio all arte popolare, alla coscienza di popolo, alle nostre tradizioni nella Va de la Plata. Quest'omaggio si realizza attraverso il lavoro degli artefici del passato: gli eccellenti gioiellieri del XVI secolo e le migliori ricamatrici del XIX secolo.

Contiene probabilmente la miglior collezione di oreficeria civile tradizionale di tutta Spagna, un'arte praticamente persa perch quasi tutti gli esemplari che la costituiscono sono scomparsi con il passare dei secoli.

Il museo diviso in sette sale, che corrispondono all'et delle persone ed al tipo di oggetti esposti:

La sala infantile (sala I) ci mostra la cura e la protezione offerti a un bambino appena nato attraverso amuleti ed abiti dai colori vivaci combinati costantemente. La mortalit nelle prime settimane di vita richiedeva un'attenzione speciale.

La sala della giovinezza (Sala II) presenta indumenti e gioielli usati dai giovani per risaltare la bellezza e distinguersi durante pellegrinaggi e feste popolari.

Gli adulti (sala III) utilizzano abiti pi barocchi carichi di ornamenti-chincaglierie, cuciti o applicati, sete e ricami. Una volta confezionati gli abiti migliori per le nozze e l’indomani delle nozze, si sfoggiavano anche nelle grandi feste.

Le sale di gioielleria (sale IV-VII) costituiscono un percorso per i diversi tipi e varianti di gioielli tradizionali leonesi e della Va de la Plata.

Ci troviamo davanti alla pi completa collezione esistente di medaglioni o patene usate in abbigliamento, sebbene sia possibile esporla solo in parte. Il corallo estratto fino al XIX secolo, il giaietto asturiano e l'argento sono i materiali pi preziosi per i nostri antenati fra tutti i gioielli usati come forma tradizionale di vestire e mostrarsi agli altri.

Le collane migliori sono parte integrante dell’abbigliamento festivo. I vari ciondoli e amuleti che decoravano le collane formano parte dei doni o regali del promesso sposo e del patrimonio familiare, come potremo vedere nell’ultima sala dedicata ai gioielli.


(Traduzione de Simona Esposito)